Vulcano Marsili, alieni, asteroidi e tempeste solari: 2013, altro che Maya

di Gianluca Pace
Pubblicato il 21 gennaio 2013 10:30 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2013 10:31
Vulcano Marsili, alieni, asteroidi e tempeste solari: 2013, altro che Maya

Vulcano Marsili, alieni, asteroidi e tempeste solari: 2013, altro che Maya

ROMA – Sei stato vittima della psicosi Maya? Il 21 dicembre 2012 ti sei rintanato in un bunker in attesa dell’apocalisse? Preparati, il peggio deve ancora venire. Mega eruzioni, epidemie, tsunami, raggi gamma (modello Ufo Robot) asteroidi e alieni saranno il tuo tormento, la tua ossessione per il 2013. Sempre se non hai di meglio da fare.

Tutto segnato, tutto scritto, tutto – quasi – non provato nel “Global Risks 2013”, rapporto annuale redatto dal World Economic Forum, rapporto con tutte le disgrazie possibili che potrebbero colpire la Terra. Anche se, a dire il vero, nessun capitolo è dedicato a Godzilla. 

Ma andiamo con ordine e partiamo dalla premessa: “Considerato il ritmo a cui procede l’esplorazione spaziale – si legge nel rapporto – è sempre più concepibile la scoperta di vita aliena”. Per ora non è prevista nessuna distruzione imminente. “Ma certo andrebbero rivisti completamente i pilastri di religione e filosofia”. Prove inconfutabili.

5 x 1000

Capitolo mega Eruzione solare. Qui le considerazioni scientifiche sembrano superare quelle immaginifiche. Forse. Per il 2013 è previsto un picco di eruzioni solari, qualcuno parla anche di tempesta solare perfetta. Gli esperti di Nature mettono in guardia:

Nel 774 il Sole punì già noi poveri terrestri con una ‘lingua energetica’ che se succedesse oggi potrebbe causare la distruzione di molti satelliti e non meglio imprecisate catastrofi mondiali.

Capitolo Yellowstone. I 13 chilometri di diametro del cratere nel nord-est degli Stati Uniti, dal 1969 a oggi si sono sollevati di 3,5 metri. I fan dell’apocalisse e qualche scienziato non escludono che questo possa portare ad una mega esplosione magmatica stile film 2012. Da non dimenticare il Vulcano Marsili, in mezzo al Tirreno, tra la Calabria e la Sicilia. Non ti preoccupare, sono solo ipotesi e profezie, forse.