Agguato nel Brindisimo, vittima non era obiettivo nel killer

Pubblicato il 11 Novembre 2010 10:47 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2010 10:47

I carabinieri hanno liberato la ventottenne

Francesco Ligorio, la vittima di 18 anni dell’agguato avvenuto nella mattinata di giovedì 11 novembre, intorno alle 5,30, a Francavilla Fontana, non era – secondo gli investigatori – l’obiettivo dei killer.

Il giovane – si è saputo – occupava nel tir Fiat Iveco il posto del passeggero, mentre alla guida, contrariamente a quanto si era appreso in un primo momento, c’era il trentottenne Nicola Canovari, di Francavilla Fontana, con precedenti penali per traffico di sostanze stupefacenti e per ricettazione.

E probabilmente era lui la vittima predestinata secondo le intenzioni dei killer che hanno sparato numerosi colpi – non meno di 7-8 – con un’arma semiautomatica contro il parabrezza del camion. Canovari è ora ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale Perrino di Brindisi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

[gmap]