Anversa (Belgio): nasce la prima maxi-pila a combustibile

Pubblicato il 13 Febbraio 2012 9:27 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2012 9:31

BRUXELLES – La piu' grande pila a combustibile del mondo, della potenza di un megawatt (MW), e' stata realizzata vicino Anversa, in Belgio. L'annuncio arriva dal grande gruppo chimico della Solvay, che insieme a Basf ha creato una joint venture (Solvin) ad hoc per questo progetto.

La pila a combustibile, alimentata grazie ad una reazione fra idrogeno e ossigeno, produce acqua, elettricita' ed energia termica. Operativa da qualche settimana, la pila a combustibile della Solvin ha generato oltre 500 MW in 800 ore di utilizzo, cioe' l'equivalente dei consumi elettrici di 1.370 famiglie in contemporanea.

Il progetto pilota, con un budget complessivo di 14 milioni di euro, e' finanziato dall'Unione europea, governo fiammingo, il governo olandese e l'industria. Le pile a combustibile costituiscono una delle principali frontiere della ricerca di energia pulita, basata sull'idrogeno e destinata a rispondere a diverse applicazioni, dalla mobilita' sostenibile alla produzione di corrente elettrica.