Asteroide 2014 WX202 sfiora la Terra 7 dicembre: forse un sasso dalla Luna…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2014 13:44 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2014 13:44
Asteroide 2014 WX202 sfiora la Terra 7 dicembre: forse un sasso dalla Luna...

Asteroide 2014 WX202 sfiora la Terra 7 dicembre: forse un sasso dalla Luna…

ROMA – Un asteroide dal diametro di appena 5 metri passerà vicino alla Terra la sera del 7 dicembre alle 20.56 ora italiana. Si tratta dell’asteroide 2014 Wx202, un oggetto celeste che in realtà potrebbe essere un frammento lunare. Le sue particolari caratteristiche infatti hanno incuriosito gli astronomi, che per distanza di passaggio e forma ritengano possa trattarsi di un “sasso” proveniente proprio dalla Luna.

Questo è il secondo asteroide che passerà vicino alla Terra dei tre identificati nell’ultima settimana. Il primo è già passato lo scorso 2 dicembre, mentre per il terzo appuntamento con un oggetto celeste bisognerà attendere il 10 dicembre.

La distanza a cui passerà l’asteroide del 7 dicembre è comunque di tutta sicurezza. Il rischio impatto è scongiurato, assicurano gli astronomi, ma l’interesse è alto: le sue caratteristiche infatti non lo fanno somigliare affatto ad un asteroide. L’oggetto potrebbe essere in realtàun frammento di Luna, scagliato nello spazi dopo l’impatto di un meteorite proprio sul suolo lunare.

Gianluca Masi, astrofisico responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma, spiega:

“‘L’oggetto siglato con 2014 WX202 ha una velocità relativa rispetto alla Terra alquanto modesta di 1,6 chilometri al secondo, di solito gli asteroidi sono più veloci e questo fa pensare che sia un frammento di Luna, oppure un pezzo di spazzatura spaziale”.

L’ipotesi del frammento lunare è alimentata anche dalla distanza a cui passerà l’oggetto, che è molto simile a quella della Luna, che dista dalla Terra 384.400 chilometri, sottolinea Masi:

“Osservazioni ottenute nelle prossime ore potranno chiarire la questione”.

Dopo pochi giorni, il 10 dicembre si avvicinerà anche 2014 WU200. Del diametro di circa sei metri, raggiungerà il massimo avvicinamento alle ore 17,15 italiane, quando transiterà a 460.000 chilometri dal nostro pianeta. Il 2 dicembre, invece, si è avvicinato 2014 WC201, alla distanza di 540.000 chilometri, che è stato visibile anche dall’Italia.