Asteroide sfiorerà la Terra. La nuova bufala inganna il Web

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2015 11:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2015 11:59
(foto Ansa)

(foto Ansa)

ROMA – La Nasa avverte: “Un grande asteroide si sta avvicinando alla Terra”. Questa l’ultima apocalittica notizia che in queste ore sta rimbalzando in rete, di bacheca in bacheca. Una notizia però da non prendere proprio letteralmente. Perché? Primo perché, per esempio, l’asteroide (denominato 86666) transiterà senza pericolo a circa 25 milioni di chilometri dalla Terra. Una distanza pari a 65 volte la distanza fra la Terra e la Luna. Non esattamente poco.

Secondo motivo per cui la notizia non deve preoccuparvi. La Nasa non avverte, informa. Come spiega bene il blog http://attivissimo.blogspot.it/: Secondo, la NASA non “avverte” di un fico secco. Avvertire implica pericolo, ma qui di pericolo non ce n’è manco l’ombra. La NASA informa e basta, perché il passaggio dell’asteroide è interessante in termini scientifici, ma niente di più. L’unico pericolo è quello che corre il giornalismo serio, coperto dalla melma di bufale allarmiste come questa. Visto che a quanto pare ADNKronos preferisce fare panico invece d’informare, pubblico qui i fatti che avrebbero dovuto far parte di un lancio d’agenzia responsabile: durante questo fine settimana l’asteroide 86666 (2000 FL10) transiterà senza pericolo a circa 25 milioni di chilometri dalla Terra: una distanza pari a 65 volte la distanza fra la Terra e la Luna. L’asteroide è conosciuto da anni (fu scoperto il 30 marzo 2000) e la sua traiettoria è ben nota e non solo non presenta alcun rischio di collisione imminente con la Terra, ma almeno fino al 2200 (data oltre la quale la NASA per ora non ha ritenuto necessario fare calcoli) se ne starà ad almeno una ventina di milioni di chilometri dal nostro pianeta.