“Avances dallo zio, Sarah si era lamentata con Sabrina”, la verità del fratello Claudio

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 17:07 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 18:16

Sarah Scazzi

Non ci avrebbe mai creduto, ma ritornando indietro il fratello di Sarah Scazzi dice: “Sarah aveva ricevuto avances dallo zio e per questo aveva litigato con Sabrina”.

Claudio Scazzi stenta a realizzare: sua sorella è morta ammazzata, per mano dello zio probabilmente. Intervistato nel corso del programma “La vita indiretta” il giovane prova a ricostruire il perché della lite con la cugina Sabrina prima della scomparsa di Sarah.

“Avevano litigato proprio su questo” ha spiegato il giovane, aggiungendo che “se l’avesse detto a noi e non alla cugina, non saremmo certo stati con le mani in mano”. Invece agli occhi degli altri parenti, secondo Claudio, Sarah non aveva comportamenti particolari nei confronti dello zio: “quando eravamo insieme non prendeva le distanze da zio Michele, non ha mai dato da pensare. E da parte dello zio mai un abbraccio strano, una frase strana”.

Il giovane ha però ribadito che la vicenda è stata un fulmine a ciel sereno, perché su suo zio ”ha sempre fatto una vita ineccepibile”. “A questo punto – ha concluso Claudio Scazzi – spero proprio che non abbia fatto nulla a Valentina”, l’altra sorella.

Ora per lo zio vede una sola soluzione: “L’unica cosa che dovrebbe fare è suicidarsi. In qualunque modo, basta che la faccia finita. Se si suicida fa l’unica cosa giusta della sua vita si mette a pari col disastro che ha combinato”. “Non deve più esistere” ha concluso.