Bolzano, denuncia la scomparsa della moglie. Ma i vigili la ritrovano a letto con un altro

Pubblicato il 6 Settembre 2010 - 09:06 OLTRE 6 MESI FA

Ha denunciato la scomparsa della moglie dopo una lite in tarda serata. Ha messo in moto una cinquantina di soccorritori, tra forze dell’ordine e vigili del fuoco che hanno setacciato l’intera zona dell’Alto Adige tra Appiano e Bolzano. Ma dopo una notte di ricerche, la scoperta: la donna, una turista tedesca, come il marito, stava dormendo tranquillamente nella camera di un albergo di Bolzano tra le braccia di un connazionale.

La vicenda era iniziata in tarda serata con un litigio: l’uomo aveva accusato la giovane moglie di avere alzato il gomito durante la cena. La donna lo aveva quindi insultato. L’uomo se n’era andato seccato, ma quando era tornato indietro a cercare la compagna non l’aveva più trovata. Preoccupato si è rivolto alla polizia. Fino alla scoperta

Quando è stata svegliata la donna si è resa conto di quanto accaduto. Secondo una prima ricostruzione la donna, dopo che il marito se n’era andato, avrebbe fatto l’autostop  e sarebbe salita sulla macchina del turista con il quale ha poi deciso di trascorrere la notte.

Dopo l'”incidente”, la coppia è ripartita per la Germania, ma ognuno per conto proprio. La vacanza è finita con una richiesta di separazione.