La “casetta” a Cortina di Fiorello: undici vani, cinque milioni di euro

Pubblicato il 18 Maggio 2011 8:58 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2011 8:58

Fiorello (foto LaPresse)

BELLUNO – Undici vani. Ovvero ingresso, soggiorno pranzo, cucina, quattro camere, due bagni, ripostiglio, terrazza, e un posto auto nella rimessa. E’ la nuova casa di Fiorello, comprata a Cortina d’Ampezzo per la cifra, non esattamente popolare, di cinque milioni e 120 mila euro.

Scrive il Gazzettino che Fiorello, ha scelto l’area di Cianderìes, “in una delle zone residenziali più esclusive, che è lontana dalle strade più trafficate ma, al tempo stesso, è facile da raggiungere, a poche centinaia di metri dal centro”. Il legame tra il conduttore radiofonico e Cortina è solido da febbraio di quest’anno quando Fiorello, dopo l’alluvione che mise in ginocchio il Veneto, scelse proprio la località turistica per uno spettacolo di beneficenza per raccogliere fondi pro-alluvionati.

Allora ci fu chi chiese per lui la cittadinanza onoraria di Cortina. Non se ne fece nulla ma, spiega il Gazzettino, proprio in quel periodo Fiorello ha messo gli occhi sulla casa di Cianderìes. Nello spettacolo di febbraio Fiorello non risparmiò l’ironia verso i suoi spettatori: “Siete un branco di poveracci ma, nonostante tutto, siete stati generosi. Tutti comunisti, quelli che vengono a Cortina, non c’hanno una lira, stanno veramente male: il più pezzente c’ha l’Hammer. E lo parcheggia davanti al panificio Alverà”. Era il 24 febbraio e da quello spettacolo, per gli alluvionati, sono arrivati circa 20 mila euro.