Castellana Grotte (Bari): lei, incinta, chiede i soldi per la spesa. Lui la pesta a sangue

Pubblicato il 24 Febbraio 2011 - 20:55 OLTRE 6 MESI FA

BARI – La moglie incinta gli ha chiesto i soldi per poter fare la spesa e lui l’ha picchiata con violenza, con calci e pugni. E’ accaduto a Castellana Grotte, in provincia di Bari, dove i carabinieri hanno arrestato un uomo di 38 anni per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

I due sono sposati da pochi mesi. L’uomo è stato posto ai domiciliari a casa di un congiunto; la donna è stata accompagnata in ospedale dove i medici hanno riscontrato lesioni al costato guaribili in una decina di giorni. I militari, giunti sul posto dopo una richiesta telefonica fatta al 112, hanno trovato personale del servizio di emergenza sanitaria 118 che stava prestando soccorso ad una donna.

Dai primi accertamenti, è stato accertato che, poco prima, aveva chiesto denaro per la spesa al marito che non aveva esitato a sferrarle calci e pugni e l’aveva ricoperta di insulti e di minacce di morte. Per sfuggire alla furia del marito, la donna si era barricata in bagno, ed era uscita solo dopo l’arrivo del personale sanitario, che lei stessa aveva chiamato. L’uomo – a quanto hanno accertato i militari – sin dai primi giorni di convivenza ha mostrato comportamenti violenti nei confronti della moglie.

[gmap]