La Chiesa organizza un corso sull’esorcismo. Aperto anche ai laici

Pubblicato il 16 Aprile 2010 16:18 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2010 16:25

È in aumento l’interesse per il satanismo e per attrezzare sacerdoti e laici a dare una riposta a questo fenomeno l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, a Roma, organizza da lunedì un corso su “Esorcismo e preghiera di liberazione”.

Non si tratta, però, come precisato in un comunicato, di un corso  “per diventare esorcisti. L’obiettivo è quello di offrire ai sacerdoti strumenti utili per il loro lavoro pastorale, di informazione e di sostegno per le famiglie”. Inoltre “il corso offre un approfondimento sul tema del satanismo e delle sette, che è molto utile per i sacerdoti e per i laici interessati a questi temi”.

Alcuni episodi di cronaca, accaduti negli ultimi anni, “devono rappresentare un campanello d’allarme per prendere sul serio un problema ancora troppo sottovalutato: l’aumento di interesse nei confronti del satanismo. Sacerdoti e laici, con una solida preparazione, possono dare un contributo importante per affrontare questo problema, che rischia di coinvolgere soprattutto i giovani”, spiega ancora la nota dei promotori.

Il corso – informa il comunicato – è organizzato dall’Istituto Sacerdos dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dal Gris (Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-Religiosa). Oltre ai sacerdoti, sarà aperto anche ai laici interessati agli argomenti trattati. Ad esempio: medici, psicologi, avvocati, insegnanti, catechisti. Il corso affronta principalmente due temi: l’esorcismo e il fenomeno del satanismo e delle sette.