Torino, delitto Patriti. Il marito: “Non c’entro nulla, la Crivellari cerca di coinvolgermi”

Pubblicato il 14 Febbraio 2011 21:50 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2011 21:51

Marina Patriti

TORINO – ”Non sono per nulla stupito da quanto ha raccontato Antonella, ma io non sapevo nulla”. Giacomo Bellorio, marito di Marina Patriti, replica così a quanto dichiarato lunedì 14 febbraio dalla sua ex amante Maria Teresa Crivellari (detta Antonella).

”Evidentemente – commenta Bellorio – ora ha anche il tempo di studiarsele e magari ne studierà ancora, ma io di questa storia non ho mai saputo nulla, neanche delle sue intenzioni. Aveva detto che l’avevo aiutata a scavare la buca, ma poiché ha capito che hanno prove che io non c’entro, sta cercando di chiamarmi in causa in altro modo”.

Domattina, nella parrocchia di Bruino, si terrà il funerale di Marina Patriti, a quasi un anno dalla scomparsa, dopo che alla fine della scorsa settimana il gip Edmondo Pio aveva disposto il dissequestro della salma.

[gmap]