Ecopass. Carico merci in centro a Milano, il giudice cancella le multe a negozianti e artigiani

Pubblicato il 28 Febbraio 2011 14:39 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2011 14:48

MILANO – I guai dell’Ecopass a Milano sono tutti registrati da negozianti e artigiani. Sono loro che per scaricare le merci in centro hanno beccato decine di multe, così hanno fatto ricorso al giudice di pace. Risultato? Il giudice ha cancellato le multe a chi è stato sanzionato dalle telecamere impietose dell’ecopass.

«Abbiamo riconosciuto la buona fede, i conducenti ignoravano la disciplina d’accesso al centro storico», ha detto il coordinatore dei giudici, l’avvocato Vito Dattolico.

Il Codacons s’era schierato a difesa dei negozianti: «Cartelli incomprensibili e comunicazione insufficiente, Palazzo Marino fa cassa sulle spalle delle categorie». Adesso piano piano, decine di ricorsi sono stati accettati.

Un architetto ha collezionato in 4 mesi 616 euro di multe, come racconta al Corriere della Sera: «Le mie multe – racconta – sono state cancellate». I cartelli saranno più chiari?