Emergenza rifiuti: tra Napoli e provincia 6500 tonnellate di spazzatura in strada

Pubblicato il 16 Novembre 2010 15:02 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 15:02

Sono 6.500 le tonnellate di rifiuti da raccogliere dalle strade di Napoli e provincia. Quasi 3000 nel capoluogo, le altre 3.500 nel resto del territorio napoletano.

Ogni ora si registrano 50 tonnellate aggiuntive di spazzatura a Napoli dove cumuli si trovano anche nei pressi di scuole ed ospedali. L’unica discarica in funzione è quella di Chiaiano, a Napoli, dove vengono conferite meno di 700 tonnellate, la metà della produzione giornaliera del capoluogo.

Situazione ai limiti di guardia anche nel Vesuviano. La discarica di Cava Sari, a Terzigno, è inaccessibile in seguito all’ordinanza, firmata sabato sera dal sindaco Domenico Auricchio, che proibisce l’accesso ai camion dopo che le analisi condotte sulla falda acquifera avrebbero evidenziato, a giudizio suo e dei comitati civici, risultati preoccupanti per la salute dei cittadini.

[gmap]