Paderno, esplosione alla Eureco: giallo sulle bombole, c’era l’autorizzazione?

Pubblicato il 6 Novembre 2010 13:27 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2010 13:27

Giallo sull’esplosione nell’azienda Eureco di Paderno Dugnano, alle porte di Milano, specializzata nel trattamento e nello stoccaggio di rifiuti speciali, dove sono rimasti ustionati sei operai, di cui quattro lottano per la vita. E’ giallo, soprattutto, su quelle bombole che hanno causato l’esplosione. Come racconta La Repubblica, infatti, manca all’appello l’autorizzazione a lavorare con le bombole di acetilene.

Un elemento che potrebbe dare la svolta alle indagini. “Già stamattina – scrive La Repubblica – il nome di Giovanni Merlino, proprietario dell’impianto che stocca rifiuti pericolosi, potrebbe finire nel registro degli indagati”.