Pesaro, da Facebook alle botte in strada: due ragazzini finiscono in ospedale

Pubblicato il 7 Settembre 2010 21:23 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2010 21:24

La lite su facebook si fa reale, e finisce a botte per strada, con una prognosi di 15 giorni per una delle contendenti e il fratello della rivale. Protagonisti dell’episodio una quattordicenne e una tredicenne di Pesaro, compagne di scuola, e il fratello quindicenne della più piccola.

Lo scontro fra le due ragazze, cominciato in rete, ad un certo punto è diventato così acceso che la quattordicenne è andata sotto casa dell’amica e ha cominciato a insultarla e minacciarla dalla strada. Il fratello della tredicenne è sceso di sotto, ha strattonato la ragazzina urlante e ha ricevuto un ceffone in faccia. Fra i due è nato un vero parapiglia, tanto da far accorrere i passanti nel tentativo di separarli. I due ragazzi sono stati poi accompagnati al pronto soccorso, mentre sul posto arrivavano i carabinieri e i genitori.