--

Firenze: uccide la moglie per gelosia e poi si costituisce

Pubblicato il 29 Ottobre 2010 10:33 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2010 10:36

I carabinieri hanno liberato la ventottenne

Ha ucciso la moglie e poi si è presentato dai carabinieri per confessare il delitto. L’uomo, un romeno di 50 anni, è in stato di fermo per omicidio. L’uxoricidio è avvenuto nella notte tra il 28 e il 29 ottobre a Firenze.

Il delitto è avvenuto nell’abitazione della coppia, in via Galliano. Il romeno avrebbe colpito la donna, con alcune coltellate alla gola. Alla base del gesto pare ci siano motivi di gelosia.