“Sono un fotografo per Hello Kitty”: così adescava minorenni su Facebook

Pubblicato il 5 Gennaio 2011 16:37 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2011 16:37

Diceva di essere un fotografo per il marchio Hello Kitty, con l’incarico di fare un calendario di costumi da bagno per il celebre marchio amato dalle ragazzine: e su facebook cercava proprio loro, minorenni poco più che bambine, alle quali chiedeva foto in pose erotiche. Ma il raggiro dell’uomo, un 28enne di Milano, è stato scoperto da una mamma, che lo ha denunciato. L’uomo è finito in carcere nel maggio scorso, con l’accusa di produzione e detenzione di materiale pedopornografico, sequestrato in enormi quantità.

E’ una delle operazioni portate a termine dalla Polizia Postale dell’Emilia Romagna, che ha diffuso i dati relativi alla propria attività nel 2010. In generale emerge che le rapine agli sportelli Postamat sono in calo, mentre aumentano i reati legati al web. Per quanto riguarda la pedopornografia gli arrestati in Regione sono stati tre (-75% rispetto al 2009), 10 i denunciati, 39 le perquisizioni.