Genova. Ruby “Rubacuori” arriva in Ferrari e tacchi a spillo all’Albikokka

Pubblicato il 12 Novembre 2010 10:27 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2010 10:49

Karima El Mahroug, in arte Ruby, è arrivata a bordo di una Ferrari rossa guidata da un amico, davanti al ristorante bar Albikokka su lungomare di Quarto a Genova.

La marocchina al centro dello scandalo “bunga bunga” e della chiamata in questura da parte di Silvio Berlusconi è stata ospite d’onore della festa per i cinque anni del locale.

Cappottino bianco con decorazioni floreali, abito turchese scollato, scarpe anch’esse nere con tacchi vertiginosi, Karima si è accomodata al tavolo da dieci riservato a lei ed ai suoi amici in un privé del locale. La neodiciottenne ha tagliato la torta dopo mezzanotte: è ormai una celebrità ed ha voluto ricambiare i suoi amici genovesi per l’aiuto ricevuto dopo essere fuggita dalla casa-famiglia Kinderheim di Sant’Ilario alla quale i giudici minorili l’avevano affidata.