Germania, mutande e topless nel primo campionato tedesco di strip poker

Pubblicato il 5 Maggio 2010 11:51 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2010 10:35

A Colonia ( Germania) il 6 maggio prossimo comincerà il campionato di strip poker che farà tappa nelle città di Dresda e Berlino e si concluderà il 27 maggio ad Amburgo, dove andranno i migliori 30 giocatori di ognuna di queste città.

Sebbene il gioco esista già da tempo, la marca di profilattici che lo sponsorizza ha voluto dare una connotazione di eleganza alla manifestazione e per questo ha scelto delle locations raffinate nel centro delle città coinvolte.

I dettami generali del campionato si basano sul Texas Hold’em No Limit che in Germania è il preferito.

Giocatori e giocatrici potranno indossare, sovrapponendoli, più pantaloni, più reggiseni o più camicie e se perdono dovranno scegliere se privarsi di un indumento o pagare con dei gettoni che saranno loro assegnati all’inizio della partita per un valore di 20.000 punti: se non avranno più nulla da scambiare e continueranno a perdere, il loro destino sarà quello di rimanere nudi, ma non senza mutande. Quest’ultimo indumento, infatti, sarà l’unico a dover rimanere loro addosso d’obbligo. Le donne potranno stare a seno nudo, ma con i capezzoli coperti ancor prima di iniziare a giocare.

Le regole del gioco e la correttezza dello spogliarello (ogni capo ha un valore: un reggiseno vale 1000 punti, una camicia 500, i calzini non ne hanno) saranno fatte severamente osservare da giocatori di poker professionisti e con lunga esperienza nei casinò ingaggiati apposta per garantire il giusto svolgimento delle sfide a colpi di cuori, picche, fiori e quadri.

Tutti potranno partecipare gratuitamente, ma a patto che si abbiano almeno 18 anni, si sia dei giocatori d’azzardo professionisti e ci si abbigli in maniera schick, regola che, oltre a quella di dovere rimanere vestiti, vale anche per gli eventuali spettatori che potranno intrattenersi con le ballerine oppure guardando le persone ai tavoli da gioco.

Insieme a gloria, onore e ad una grossa coppa, il vincitore avrà in premio un viaggio a Las Vegas.

Chi perderà, invece, avrà sicuramente preso freddo.