Brescia, immigrati sulla gru: tensione dopo lo sgombero, 4 fermi

Pubblicato il 8 Novembre 2010 9:14 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2010 9:15

Gli immigrati sulla gru (foto Ansa)

Ancora momenti di tensione in via San Faustino a Brescia nella zona dove continua la protesta degli immigrati in cima alla gru e dove all’alba di lunedì 8 novembre è stato sgomberato il presidio dei manifestanti. Gli stessi manifestanti e le forze dell’ordine sono venuti a contatto più volte e ci sono state azioni di alleggerimento da parte della polizia che ha disperso gli attivisti. Tre le persone fermate per resistenza.

E’ stato portato in questura -e potrebbe essere stato arrestato, non solo fermato- anche Umberto Gobbi, portavoce dell’associazione ”Diritti per tutti”, che stava organizzato il presidio e da un mese si stava battendo per la regolarizzazione degli immigrati.

Nel frattempo sulla gru i sei immigrati continuano a camminare avanti e indietro sul braccio della struttura sporgendosi e scandendo slogan tra cui: ”Lotta dura senza paura”.