iPhone, un’applicazione individuerà i cibi a cui siamo allergici

Pubblicato il 9 Aprile 2010 20:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2010 18:40

Chi soffre di intolleranze o allergie alimentari potrebbe presto usare l’iPhone, o un altro telefonino intelligente per sapere se può o meno mangiare un determinato cibo. Un’applicazione per smartphone in fase di sviluppo alla Deakin University, in Australia, consentirà infatti di conoscere tutti gli ingredienti potenzialmente pericolosi di un alimento scannerizzando con la fotocamera del cellulare il codice a barre stampato sui prodotti.

Grazie all’applicazione gli utenti potranno leggere gli ingredienti di un cibo che causano allergie e intolleranze – come il glutine, le uova o i crostacei – direttamente sullo schermo dell’iPhone. Quando si legge un’etichetta, spiega infatti Caroline Chan, professore associato dell’università australiana, «le informazioni su prodotto sono spesso così piccole da poter essere a malapena lette o capite».

Realizzata insieme all’ente no-profit GS1 e alla Nestlé, l’applicazione potrà prestarsi anche per altri usi. Sempre tramite la lettura del codice a barre consentirà di conoscere una serie di dati ulteriori, come i valori nutrizionali, il numero di porzioni o le informazioni sul corretto smaltimento del contenitore.