L’asteroide 2014 KH39 sfiorerà la Terra. Passerà a “soli” 440mila km

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2014 17:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2014 17:40
Una foto pubblicata dalla Nasa

Una foto pubblicata dalla Nasa

ROMA – L’asteroide 2014 KH39 questa sera, martedì 3 giugno,  “sfiorerà” la Terra, passando ad appena 440.000 chilometri, la stessa distanza che ci separa dalla Luna. L’asteroide 2014 KH39 è un ‘sasso’ cosmico di 25 metri, poco più grande del meteorite esploso nel 2013 nei cieli russi di Chelyabinsk.

“Non capita certo tutti i giorni di osservare oggetti celesti così vicini. Eppure, nonostante il suo passaggio sia così ravvicinato non esiste assolutamente nessun rischio di impatto”, osserva l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma. 2014KH39 raggiungerà la distanza minima dalla Terra alle 22,07, “attraversando proprio in quella fase i cieli italiani”, ha aggiunto Masi. “Nonostante la distanza così ridotta, l’asteroide non sarà visibile ad occhio nudo. Date la sue piccole dimensioni – ha aggiunto – anche per i piccoli telescopi sarà difficile seguirne il passaggio”.

Il suo passaggio sarà visibile a partire dalle 21,45 fino alle 23,00 circa, grazie alla diretta in streaming organizzata dal Virtual Telescope.