Lo zoo di radio 105 si svuota: in 3 se ne vanno ma per i fan è una bufala

Pubblicato il 5 Gennaio 2011 12:19 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2011 12:19

La notizia, che da giorni rimbalza di blog in blog, di sito in sito, che riempie con centinaia di post le bacheche di Facebook, è tale da far accapponare la pelle di centinaia di fan sfegatati: lo Zoo di 105 si svuota. Vale a dire che dal 17 gennaio tre dei conduttori storici del programma di punta di Radio 105 non saranno più davanti ai loro consueti microfoni. Fabio Alisei, Paolo Noise e il mago Wender starebbero per lasciare infatti tutto solo alla conduzione Marco Mazzoli. Un triplice addio, che ha innescato immediatamente la mobilitazione online dei sostenitori dello show cult.

Il primo a lasciare intendere che tutto col nuovo anno sarebbe cambiato è stato proprio Mazzoli, la mente dello show. “La radio ha fatto i suoi errori e la concorrenza ne ha approfittato – ha scritto sul suo blog a Capodanno -. Il successo è una brutta bestia, fa gli stessi danni del “6” al Superenalotto, vinto da uno che fino a ieri viveva con 800 euro al mese… ti acceca, ti annebbia la realtà e ti fa sentire invincibile, facendoti dimenticare da dove arrivi e grazie a chi ci sei arrivato, ma il tempo e gli errori commessi ti fanno tornare in fretta alla realtà e con i piedi per terra!”. La concorrenza alla quale fa riferimento Mazzoli sarebbe quella di Radio Deejay e dunque di Linus.

Via web però viaggiano i dubbi di molti fan. “Ma è vero o è la solita bufala?” si chiedono. “Raga l’accaduto mi puzza di tonno” scrive Vincenzo. “Per me – è l’opinione di Alessandro – è una colossale bufala. La grande sorpresa del 17 sarà che i 3 str… restano allo zoo e si scopre la grande messa in scena. Tutti a farci 4 risate sulla paura scampata. Poi proprio all’odiata radio DJ… quasi troppo scontato. Ma pensate un po’ a un tipo come Paolo, tra 6 mesi Mazzoli se lo ritrova a dormire sul pianerottolo di casa dentro un sacco a pelo e tutte le mattine lo supplica di riprenderlo a lavorare allo zoo… dai siamo seri”. Concreta speranza o illusione? Ai fan non resta che attendere: l’appuntamento con lo Zoo è per il 17 gennaio.