Medicina: funziona sulle scimmie il vaccino contro l’Ebola

Pubblicato il 9 Giugno 2010 8:50 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2010 9:54

Funziona sulle scimmie il primo vaccino terapeutico contro la febbre emorragica Ebola. Il risultato, pubblicato sulla rivista “The Lancet”, è considerato un primo passo importante per sviluppare un vaccino efficace sull’uomo, da somministrare alle persone già colpite dal virus e in grado di evitare la progressione della malattia, nella maggior parte dei casi letale.

La ricerca riguarda la varietà Zaire del virus Ebola ed è stata condotta negli Stati Uniti da Thomas Geisbert, dell’università di Boston. Il vaccino ha utilizzato frammenti di Rna a interferenza, ossia piccole porzioni di materiale genetico che colpiscono al cuore una delle proteine che permettono al virus Ebola di moltiplicarsi e diffondere l’infezione.

Prima di arrivare ai test sull’uomo sono comunque necessari ulteriori sperimentazioni sugli animali per avere informazioni su dosaggi ed eventuali effetti collaterali.