Mini-retina costruita in laboratorio: reagisce alla luce come un occhio umano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2014 7:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2014 8:37
Mini-retina costruita in laboratorio: reagisce alla luce come un occhio umano

Mini-retina costruita in laboratorio: reagisce alla luce come un occhio umano

ROMA – Una mini retina è stata costruita in laboratorio e ottenuta dal tessuto umano. Proprio come un occhio umano, questa mini retina elaborata in provetta è in grado di reagire alla luce ed è unica nel suo genere. I ricercatori dell’università Johns Hopkins, negli Stati Uniti, sono riusciti a riprodurre in laboratorio un organo complesso come l’occhio e il risultato è stato pubblicato sulla rivista Nature Commnications.

Se già nell’aprile 2011 l’istituto giapponese Riken aveva pubblicato su Nature il primo ‘assemblaggio’ di un calice ottico, ossia della struttura embrionale dalla quale si sviluppa una retina, le cose oggi sono un po’ differenti.

Allora i ricercatori giapponesi avevano immerso delle cellule staminali embrionali in un cocktail di sostanze che le aveva nutrite e spinte ad organizzarsi spontaneamente. Oggi il gruppo della Johns Hopkins coordinato da M. Valeria Canto-Soler ha ottenuto in provetta un frammento di tessuto della retina ”adulto” e completo delle cellule specializzate nel reagire alla luce, chiamate ‘fotorecettori’.

Il punto di partenza sono state le cellule staminali indotte (Ips), ossia cellule adulte fatte tornare indietro nello sviluppo utilizzando un cocktail di geni. Secondo i ricercatori avere ottenuto un tessuto completo di fotorecettori

”offre nuove opportunità del settore della ricerca volta a salvaguardare la vista a ripristinare questa funzione nelle persone con malattie della retina”.