La “munnezza” riporta tensione a Terzigno: incendiati due autocompattatori

Pubblicato il 8 Dicembre 2010 10:24 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2010 10:34

Proteste a Terzigno contro la nuova discarica nell'ottobre scorso

Due autocompattatori sono stati incendiati a Terzigno. Nella cittadina campana torna la tensione nei pressi della rotonda Panoramica, non lontano dall’ingresso della cava Sari che sta ricevendo solo i rifiuti dei Comuni della zona vesuviana.

I camion avevano già scaricato i rifiuti quando sono stati bloccati da alcuni sconosciuti. Bloccati i mezzi, hanno costretto gli autisti a scendere, cospargendo del liquido infiammabile. Subito dopo i teppisti si sono dati alla fuga.