Neve in Toscana, stop ai treni alta velocità alla stazione di Santa Maria Novella

Pubblicato il 17 Dicembre 2010 18:11 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2010 18:25

Le abbondanti nevicate in Toscana e nel Lazio stanno determinando modifiche alla circolazione dei treni su alcune linee. In particolare, a Firenze, i treni Alta velocità che collegano il nord con il sud del Paese e viceversa non effettuano fermata nella stazione di Santa Maria Novella ma in quelle di Rifredi e Campo di Marte. Alcuni convogli che erano attesi alla stazione fiorentina di Santa Maria Novella, snodo centrale del traffico ferroviario nel capoluogo toscano, sono stati cancellati.

In una nota il gruppo Fs segnala inoltre che a Pisa, dove le precipitazioni nevose sono particolarmente intense è scattato il piano di emergenza-neve con lo scopo di contenere il flusso della circolazione, cancellando alcune corse in modo da poter garantire comunque i principali collegamenti. ”L’eccezionale ondata di maltempo che ha investito in queste ore l’area centro settentrionale del nostro Paese sta influenzando la regolarità della circolazione ferroviaria in alcune regioni”, prosegue la nota aggiungendo che ”il piano emergenza-neve è in atto anche nel Lazio, sulla Roma-Viterbo e sulla linea che attraversa i Castelli Romani in direzione di Velletri, con treni cadenzati ogni ora”. ”Il Gruppo FS – si afferma nel comunicato – è impegnato a fare il massimo per non interrompere i collegamenti e limitare i ritardi e le modifiche alla normale programmazione dei treni, monitorando in stretto raccordo con la Protezione Civile l’evoluzione delle condizioni meteorologiche”.