Sugli occhiali di Google l’accusa: fanno venire il tumore?

Pubblicato il 27 Febbraio 2013 17:08 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2013 17:09

google-glassROMA – Gli occhiali di Google per ora sono solo un prototipo. Una serie di icone offriranno le informazioni richieste e i servizi possibili: gli occhiali permetteranno anche di leggere messaggini di testo, ricevere informazioni utili e seguire una sorta di navigatore che – sfruttando Google Map – indicherà come raggiungere la meta desiderata. Peccato non siano molto utili senza un rete wireless e, soprattutto, potrebbero causare il cancro in chi li usa.

E’ il sospetto del sito americano Business Insider. Senza una connessione a Internet questi occhiali per la realtà aumentata non sono in grado di fornire risultati di ricerca, condividere le foto con gli amici, o compiere uno qualsiasi degli altri prodigi promessi da Google. Eppure non hanno la capacità di connettersi a una rete da soli. Si può accedere solo attraverso un collegamento Bluetooth grazie al cellulare di chi li indossa. La domanda è: perché?

La risposta a questa domanda è quasi certamente che le onde radio cellulari sono troppo forti. Per avere un’autonomia decente questi occhiali dovrebbero avere una batteria inserita nella fibbia che gira intorno alla testa di chi la indossa. E proprio la vicinanza al cervello, sospetta Business Insider, potrebbe causare tumori.