Signa (Firenze): uccide perchè non sopporta un cane, il pensionato killer appena condannato per stalking

Pubblicato il 14 Ottobre 2010 0:01 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2010 23:32

Giovacchino Sereni, il pensionato che mercoledì  sera ha aggredito e accoltellato Anna Maria Lotti (poi morta in ospedale) e la figlia Eva Bigalli, era stato appena condannato per stalking.

A denunciarlo erano state proprio le due donne, bersaglio di minacce e danneggiamenti alle auto.

Secondo quanto si apprende, Sereni non tollerava il loro cane: questo sarebbe stato alla base dei loro frequenti dissapori.