Piacenza. Contro i tagli alla scuola, sciopero della fame

Pubblicato il 9 Giugno 2010 14:37 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2010 14:40

Uno sciopero della fame a staffetta per protestare a Piacenza contro i tagli di personale alla scuola imposti dal ministro Gelmini. L’iniziativa è organizzata da un comitato spontaneo di genitori e lavoratori della scuola, che ha allestito un gazebo nella centralissima piazza Cavalli.

All’iniziativa, che durerà una settimana, hanno aderito studenti, insegnanti, genitori, dirigenti scolastici, presidenti di consiglio d’istituto, sindacalisti, ma anche lo scrittore Marco Bosonetto e il consigliere comunale Carlo Pallavicini del Prc.