Il pianeta con il cuore di diamante: due volte la Terra, distante 40 anni luce

Pubblicato il 12 Ottobre 2012 14:15 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2012 14:15

ROMA –  Un “involucro” di grafite per un cuore di puro diamante. Si tratta del pianeta “55 Cancri e”, che si trova nella costellazione del Cancro. Il pianeta ha dimensioni doppie rispetto alla Terra, una massa 8 volte superiore e dista da noi 40 anni luce. Il suo anno non è di 365 giorni, ma di appena 18 ore terrestri, tanto è vicino alla sua stella madre. La scoperta è stata pubblicata su di Nikku Madhusudhan, ricercatore della Yale University, è stata pubblicata su Astrophysical Journal Letters.

Madhusudhan ha spiegato: “Questo è il nostro primo assaggio di pianeta con una chimica totalmente differente dalla Terra. La superficie è ricoperta di grafite e diamante, piuttosto che di acqua e granito come per il nostro pianeta”. Nel 2011 il pianeta fu osservato per la prima volta e fu determinata la sua velocità di rotazione attorno alla stella. Ora il ricercatore di Yale ha stimato la massa e la composizione chimica.

Il pianeta poi sarebbe del tutto privo di acqua ma composto da carbonio, sotto forma di grafite e diamante, ferro, carburo di silicio e silicati. Della sua massa circa un terzo potrebbe essere di diamanti, secondo i ricercatori, per un quantità delle preziose gemme pari a 3 volte la massa della Terra, mentre il nostro pianeta come spiega Kanani Lee, geofisico di Yale e co-autore della ricerca, “è ricca di ossigeno ed estremamente povera di carbonio, che costituisce solo 1 millesimo della sua massa”.

David Spergel, professore di astronomia della Princeton University, ha detto: “Le stelle sono semplici: definire la loro età e la massa è sufficiente per conoscerne la composizione chimica e la storia. I pianeti invece sono molto più complessi. Questa “super-Terra” ricca di diamanti è solo un esempio delle scoperte che ci attendono quando si inizia ad esplorare i pianeti vicini alle stelle”.