Pisa. Mezz’ora di ombra “gratis” in spiaggia con “l’ombrellone del viandante”

Pubblicato il 7 Luglio 2011 18:57 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2011 18:57

PISA – Mezz’ora di ombra gratuita in spiaggia, sotto un ombrellone tutto dedicato a chi passa ore e ore a camminare davanti al mare, magari per guadagnare qualche euro vendendo parei e collane.

A offrirla è Alessandro Cordoni, titolare del bagno Vittoria a Marina di Pisa. Una iniziativa ben accetta da alcuni, perché considerata un gesto di riguardo per gli ambulanti, e criticata da altri che temono i capannelli di persone forse non proprio gradite da alcuni clienti.

L’”ombrellone del viandante”, l’ha battezzato Cordoni, e sarà indicato in varie lingue. “Oltre ad una stretta osservamnza delle regole che prescrivono agli stabilimenti balneari di lasciare il libero accesso al mare per tutti – spiega Elena Cordoni, figlia del titolare – l’iniziativa ha risolto il problema della presenza degli ambulanti sotto gli ombrelloni dei clienti dello stabilimento”.

“Rispettiamo il lavoro del Comune e delle istituzioni al contrasto al commercio abusivo, ma la nostra è stata una scelta di umanità”, dice Cordoni.

“Non è solo per gli ambulanti. E’ uno spicchio di spiaggia offerto anche ai molti anziani e non che ogni mattina intraprendono lunghe camminate sull’arenile e non si fermano per molte ore al mare. Oppure agli stranieri che spesso vorrebbero solo fare un bagno ma non conoscono le regole delle nostre spiagge”, conclude Elena Cordoni.