Ponte sullo Stretto, accordo raggiunto sulle procedure di esproprio in Sicilia

Pubblicato il 22 Marzo 2011 11:34 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2011 11:54

ROMA – Accordo raggiunto sulle procedure e metodologie per la determinazione delle indennità di espropriazione in Sicilia per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. L’accordo è stato siglato presso il Comune di Messina dal sindaco della città siciliana, Giuseppe Buzzanca, dall’Amministratore delegato della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, dall’Amministratore delegato di Eurolink, Michele Leone.

L’accordo, ha sottolineato l’amministratore delegato della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, ”testimonia la dovuta attenzione nei confronti del territorio per un aspetto così importante e delicato come gli espropri. Con largo anticipo, rispetto all’approvazione da parte del Cipe del progetto definitivo e la conseguente ‘dichiarazione di pubblica utilita” che darà avvio alla procedura relativa agli espropri, abbiamo messo a punto nel pieno rispetto delle norme un percorso chiaro, trasparente, agevolato e vigilato, che riguarda tutti i soggetti coinvolti.

L’obiettivo, come sempre abbiamo dichiarato, è la mediazione ed il confronto fra le parti, per raggiungere accordi consensuali con ciascuno espropriato finalizzati ad una tempestiva individuazione del giusto indennizzo in tempi congrui, per trovare altre soluzioni abitative o produttive”.