Praga dice addio al suo gorilla. Vola in spagna dal partner

Pubblicato il 29 Novembre 2011 20:06 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 20:25

PRAGA, 29 NOV – Emigra per 'amore', la prima gorilla nata nello zoo di Praga, uno dei simboli della citta'. E oggi i media hanno salutato in massa, all'aeroporto, Moia, che fra due settimane compira' 7 anni, ed oggi e' volata in Spagna, dove l'aspetta un potenziale compagno.

Il saluto non ha lasciato indifferenti neppure le istituzioni: all'aeroporto di Praga-Ruzyne, c'era anche il sindaco della capitale ceca Bohuslav Svoboda, secondo il quale Moia era diventata ''simbolo di Praga gia' al momento della sua nascita nel 2004'', quando il parto della madre Kijivu fu attentamente seguito dalla cittadinanza e divenne un tormentone su internet.

Il direttore dello zoo di Praga ha spiegato che Moia ha affrontato il viaggio a bordo di un Atr-42, in compagnia di alcuni custodi dello zoo di Praga. Nel parco di Cabarceno nel nord della Spagna la gorilla praghese e' attesa da un gruppo di tre esemplari, tra cui quali il 25enne maschio Nicky, suo partner potenziale. A meta' novembre era nato a Praga il quinto baby gorilla che, ripudiato dalla madre, fu messo nell' incubatrice a Stoccarda e ceduto in adozione a una madre piu' affettuosa.

Prima di partire da Praga fu battezzato ''Tano'' che significa in lingua swahili ''quinto''. Nello zoo di Praga sono nati e cresciuti con successo due cuccioli della gorilla di pianura: Moia, nata nel 2004 e Tatu, il maschio nato nel 2007, tutti e due della madre Kijivu e del padre Richard. Il cucciolo di un' altra gorilla, Kamba, e' nato morto in aprile 2007.