Reggio Emilia. Il bimbo è morto, ma lo scopre solo in ospedale: i medici avevano rinviato il parto

Pubblicato il 16 Settembre 2010 9:42 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2010 10:03

Incinta, fa la corsa in ospedale per dare alla luce il bimbo che porta in grembo, ma solo in sala parto scopre che è morto. Sarà ora l’autopsia a chiarire le cause del decesso del piccolo nel grembo materno,  riscontrato all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, nonostante la gravidanza fosse giunta a termine nei tempi stabiliti e fino a quel momento senza particolari problemi.

La donna, secondo quanto scrive il resto del Carlino, era andata in ospedale la scorsa settimana per dare alla luce il figlio, ma i medici avevano rinviato la nascita fino a lunedì e l’avevano rimandata a casa.

Al momento del parto, però, per il bimbo non c’era più nulla da fare. L’esame autoptico dovrà far capire se fossero presenti malattie o malformazioni non rilevabili dalle ecografie, o se si siano presentati problemi in prossimità del parto.