Re:publica12, a Berlino si parla di new media: segui la diretta Twitter

Pubblicato il 2 Maggio 2012 10:08 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 17:29


BERLINO – Dal 2 al 4 maggio siamo a Berlino, ospiti di re:publica12, conferenza internazionale dedicata all’innovazione, giunta alla sesta edizione.

Siamo stati selezionati tra migliaia di richieste. Un vero onore per noi, anche perchè, a differenza di altre conferenze che si concentrano sul marketing e il solito “show and tell”, re: publica mira a riunire le comunità, facendo convergere in un unico luogo innovatori, attivisti e organizzazioni. Più che un evento, un summit, quest’anno incentrato sul tema ACT! ON, ovvero il ruolo di primo piano che i new media stanno giocando per i movimenti sociali e politici di oggi, le nuove soluzioni tecnologiche per ripensare l’educazione, i modelli di business e metodi di produzione, la mobilità o la finanza, progetti interattivi e giochi…

Il nostro gruppo si presenterà in un assetto “All Pinks”: siamo tutte donne.

Il 2 maggio, in un panel dal titolo The Piper at the Gates of Italy: open data challenge and cultural heritage, Francesca Quaratino e Barbara De Luca di Manafactory affiancheranno Astrid D’Eredità, responsabile communicazione e new media per l’Associazione Nazionale Archeologi (ANA) e fondatrice del movimento Archeologhe che (r)esistono, per parlare del possibile ruolo degli Open Data nella tutela dei beni culturali.

Il 3 maggio, invece, Alessandra Poggiani, docente universitaria e digital strategist, discuterà di Web e Identità europea.

Durante la trasferta berlinese, il gruppo “All Pinks” seguirà in diretta tutte le fasi di re:publica per conto di “Mamma Rai” nella sua veste web (Rai 8) e su Blitz quotidiano online.

Da speaker a reporter, se il tema è ACT! ON, il passo è breve.

Per seguirci su twitter usa l’hashtag #allpinks