Rifiuti: come nel film “Gomorra” ragazzini autisti dei camion autocompattatori

Pubblicato il 4 Febbraio 2011 10:27 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2011 10:36

La scena del film "Gomorra"

Giovanissimi, tra cui alcuni minorenni, utilizzati per guidare camion compattatori carichi di rifiuti. La scena, contenuta nel film ”Gomorra”, si è trasformata in realtà a Marcianise, in provincia di Caserta: secondo quanto riferisce ”Il Mattino”, nove dipendenti di una ditta impegnata nel servizio di raccolta hanno denunciato alla polizia che il 26 gennaio, recatisi a prendere servizio, non hanno trovato i camion in deposito.

I mezzi erano già in circolazione, con al volante una pattuglia di ”abusivi” composta anche da ragazzini. Nel film di Matteo Garrone i minorenni erano assoldati per trasportare quintali di rifiuti tossici, ai quali nessun adulto voleva avvicinarsi. In questo caso i compattatori erano utilizzati per la raccolta della normale immondizia nelle strade: la vicenda si inquadrerebbe nelle tese relazioni sindacali tra la ditta Ecosystem e i suoi dipendenti.

Nella denuncia si riferiscono anche minacce che il padre del titolare dell’azienda avrebbe pronunciato verso gli autisti sollevati dall’incarico. Sulla vicenda sta indagando la polizia che, secondo quanto riferito dal quotidiano, ha già identificato i giovanissimi finiti alla guida dei camion. La Ecosystem, in passato raggiunta da procedura interdittiva, ha ottenuto il nulla osta antimafia in seguito a un ricorso al Tar: ciò le ha permesso di rientrare a dicembre nell’appalto per la raccolta dei rifiuti a Marcianise, da cui era stata estromessa in un primo momento.