Roma: aereo ultraleggero precipita tra via Flaminia e via di Grottarossa, morto il pilota

Pubblicato il 8 Dicembre 2010 16:19 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2010 19:31

Un aereo ultraleggero è caduto nel pomeriggio di mercoledì 8 dicembre  in via Flaminia, a Roma. Nell’impatto ha perso la vita il pilota del velivolo, Giovanni Magliocca, 51 anni, trovato carbonizzato dai soccorritori  all’interno del deposito di manutenzione Atac, in via di Grottarossa, il più grande della Capitale.

Il velivolo stava planando quando ha improvvisamente impattato contro una base di cemento del capannone. A quel punto il mezzo si è  schiantato contro alcuni autobus, che poi hanno preso fuoco.

L’ultraleggero era decollato dall’aeroporto dell’Urbe, uno scalo distante qualche chilometro dal deposito, meno di un  minuto prima dell’impatto. Secondo i primi rilievi, l’aereo, un Piper Ta 32   si era alzato in volo  alle 15.42 dall’aeroporto di Roma Urbe. Meno di un minuto dopo il velivolo ha rapidamente perso quota ed è  precipitato nell’area del deposito dell’Atac. Sull’incidente l’Agenzia nazionale sicurezza volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta tecnica per accertare quali siano le cause che hanno determinato l’incidente.

[gmap]