--

A sedici anni si sdraia sui binari e un treno le stacca la gamba: voleva suicidarsi “per amore”

Pubblicato il 31 Dicembre 2010 21:30 | Ultimo aggiornamento: 1 Gennaio 2011 19:53

Una ragazza di 16 anni ha tentato di uccidersi sdraiandosi sui binari a Roma, il treno l’ha colpita ed ha una gamba maciullata. La giovane, a quanto si è appreso, avrebbe tentato il suicidio per amore poiché il giorno prima il fidanzato l’avrebbe lasciata.

La ragazza si è sdraiata sui binari all’altezza della stazione ‘Nuova fiera di Roma’, sulla tratta ferroviaria che collega la Capitale a Fiumicino.

I primi a soccorrerla sono stati i carabinieri e tre squadre di vigili del fuoco. Gli operatori del 118 l’hanno portata all’ospedale San Camillo in ”codice rosso”.

I medici, che si riservano la prognosi, stanno cercando di salvarle la gamba. Ha inoltre contusioni in varie parti del corpo. A quanto si è appreso, la ragazza doveva andare ad una festa che si svolgeva ad Ardea, località alle porte di Roma. Si occupa delle indagini la polizia ferroviaria.

[gmap]