Melania Rea: su Facebook Parolisi è “colpevole”

Pubblicato il 23 Maggio 2011 17:34 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2011 17:34

ASCOLI PICENO – Salvatore Parolisi è colpevole o innocente per l’omicidio della moglie Melania Rea? Secondo Natalia Encolpio, che ha scritto un articolo per Il Resto del Carlino, il popolo di Facebook non ha dubbi al riguardo: “E’ colpevole”.

Infatti, racconta Encolpio, sul social network sono sorti gruppi che perseguono la pista colpevolista: “Parolisi ergastolo subito”, “Parolisi responsabile morale” fino a “Melania Rea uccisa senza pietà. Non ti dimenticheremo, giustizia sarà fatta” e “Melania Rea perché è stata uccisa?”. Gruppi che, sottolinea la giornalista, hanno raccolto molti fan in pochissimo tempo.

Dunque, molti utenti del social network, credono “che il caporalmaggiore abbia detto troppe bugie e nascosto la verità”. E la Encolpio ricorda che la verità, “anche se non rivelata, rende comunque Salvatore protagonista di questa vicenda e bandolo delle indagini sull’omicidio della moglie”.

E su internet è facile farsi un’opinione basandosi sul chiacchiericcio e sul “sentito dire”: “Il mondo della rete parla, chatta, insegue indizi e prove, analizza le puntate di questa lunga indagine che, dopo un mese dal delitto, ancora non ha nessuno iscritto nel registro degli indagati”.