Parolisi impaziente: “Quando sapremo qualcosa su Melania?”

Pubblicato il 25 Maggio 2011 11:51 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2011 11:51

ASCOLI PICENO – Salvatore Parolisi, marito di Melania Rea, mostra segni di impazienza nei confronti degli inquirenti che stanno indagando sull’omicidio della moglie. Come riporta il sito Mondo News 24, l’uomo ha detto: “Mi avevano detto che dopo un paio di giorni un corpo può già dare alcune informazioni importanti: invece Melania è morta da più di un mese ormai e ancora non si è arrivati a scoprire niente”.

Melania Rea è scomparsa da Colle San Marco il 18 aprile scorso ed è stata ritrovata morta a due giorni di distanza in un bosco della provincia di Teramo.

Parolisi, ricorda Mondo News 24, è stato più volte ascoltato dai carabinieri come persona informata dei fatti, ma “al momento non risulta infatti indagato”.

Intanto, scrive il sito, il mistero continua: “mentre si aspettano i risultati sulla perquisizione effettuata proprio a casa di Salvatore Parolisi nella settimana scorsa gli inquirenti sono alla ricerca dell’uomo che, il 18 aprile, aveva fatto una chiamata anonima ai Carabinieri per avvertire della presenza di un cadavere nel bosco delle Casermette. Nel frattempo sono state anche riascoltate le due amanti dell’uomo, la cui vita privata continua ad essere piuttosto misteriosa”.