Sarah Scazzi, Carmine Misseri contro il fratello Michele: “E’ un attore, non ho fatto niente”

Pubblicato il 23 Febbraio 2011 12:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2011 12:09

Michele Misseri

AVETRANA (TARANTO) – ”Non ho fatto niente. Posso camminare a testa alta. Michele è un attore”. Così si è espresso Carmine Misseri, arrestato insieme al figlio Cosimo Cosma con l’accusa di concorso in soppressione di cadavere nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio di Sarah Scazzi, in un’intervista a ”Chi l’ha visto?” realizzata poche ore prima dell’arresto.

Nell’intervista, che sarà trasmessa integralmente nel corso della trasmissione del 23 febbraio alle 21.05 su Rai3, Carmine Misseri dice di non aver aiutato il fratello ad occultare il cadavere di Sara.

Poi si scaglia contro Michele: ”Perché non ha parlato prima? Sarah è una bambina, non è un cane, una busta di immondizia che la prendi e la vai a buttare. La colpa ce l’ha lui…”.