Sarah Scazzi, macchie sulle cinture sequestrate in casa Misseri

Pubblicato il 16 Novembre 2010 17:56 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 18:03

Diverse macchie sono state individuate dai carabinieri del Ris su alcune delle cinte sequestrate in casa di Michele Misseri e ora all’esame degli esperti. Al momento non sono ancora stati eseguiti gli accertamenti per individuare la natura delle macchie.

Le cinte analizzate sono una ventina (e solo alcune di queste presentano le tracce) delle cinquanta che i carabinieri hanno sequestrato nell’abitazione dei Misseri ad Avetrana in merito alle indagini sull’omicidio di Sarah Scazzi. Tra queste c’è anche quella che lo stesso Michele, nell’ultimo interrogatorio del 5 novembre in cui ha scaricato la responsabilità dell’omicidio sulla figlia Sabrina accusandosi invece del vilipendio e dell’occultamento del cadavere, ha indicato come arma del delitto.

La cinta è stata recuperata nella Seat Marbella di Michele, sotto la ruota di scorta.