Sarah Scazzi: ascoltata dai carabinieri anche la moglie di “Mimino”, nipote di Michele Misseri

Pubblicato il 16 Novembre 2010 17:06 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 17:06

Michele Misseri

Oltre “Mimino”,  nipote di Michele Misseri, i carabinieri hanno ascoltato  come testimone in caserma anche la moglie dell’uomo, sempre in riferimento alla telefonata che zio Michele fece al nipote il 26 agosto scorso.

Quella sera Misseri chiamò il nipote sul cellulare della moglie. Misseri, nell’interrogatorio del 5 novembre, raccontò  agli inquirenti di aver utilizzato quell’utenza solo per risparmiare perché la donna aveva lo stesso gestore telefonico.