Sarah Scazzi, zio Michele torna a parlare? L’avvocato: “Risponderà ai legali di Sabrina”

Pubblicato il 14 Gennaio 2011 17:54 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2011 18:13

Michele Misseri, fino al 13 gennaio, doveva rimanere in silenzio: ma qualcosa nelle ultime ore lo ha spinto a cambiare idea, e così, come dice il suo avvocato, “potrebbe decidere di rispondere alle domande dei difensori di sua figlia Sabrina”. L’avvocato Daniele Galoppa si riferisce all’interrogatorio previsto per domani nella casa circondariale di Taranto, da parte degli avvocati Franco Coppi ed Emilia Velletri, difensori di Sabrina Misseri, sua figlia.

La ragazza di 23 anni è stata accusata dal padre di aver ucciso la cugina Sarah il 26 agosto scorso. L’ interrogatorio, chiesto dai legali nell’ambito di indagini difensive, è stato autorizzato dal gip Martino Rosati, che ha però ammesso la presenza dei pubblici ministeri a differenza di quanto richiesto dal collegio difensivo.

”Il mio assistito – ha detto l’avvocato Galoppa, intervistato dall’emittente Telerama – ha appreso con stupore del nuovo interrogatorio di suo fratello Carmine. Se queste ultime dichiarazioni possano aver apportato un contributo importante per le indagini lo vedremo a breve. Misseri – ha concluso Galoppa – è preoccupato per quello che sta avvenendo intorno ai suoi familiari”.

[gmap]