Sarah Scazzi, l’avvocato Galoppa: “Michele sa la verità, gli consiglio di parlare”

Pubblicato il 19 Novembre 2010 12:02 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2010 12:44

Sarah Scazzi

”Se lui non vorrà rispondere, lo può fare. Io non glielo consiglio. Mi aspetto un interrogatorio abbastanza lungo”. Lo ha dichiarato l’avvocato Daniele Galoppa, difensore di Michele Misseri, poco prima di entrare in carcere dove tra pochi minuti e’ previsto l’inizio dell’interrogatorio del suo assistito nella forma dell’incidente probatorio dinanzi al gip del Tribunale di Taranto Martino Rosati. ”E’ un appuntamento difficile – ha aggiunto – si tratta di un padre contro una figlia. Mi aspetto la verita’, speriamo sia quella definitiva”.

Galoppa ha riferito che Michele Misseri ”è abbastanza teso”. Quanto alla presenza della figlia Sabrina, che lui ha accusato quale esecutrice materiale del delitto di Sarah, Galoppa ha detto che Michele Misseri ”ha avuto garanzie e lo sa, sa che ci sarà Sabrina che continua ad amare. Per la presenza della figlia è visibilmente preoccupato”.