Sarah Scazzi, udienza al Riesame di Taranto: accusa e difesa depositano i documenti

Pubblicato il 11 Novembre 2010 19:27 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2010 19:35

Nell’udienza, ancora in corso, del Tribunale del Riesame di Taranto sul ricorso presentato dalla difesa di Sabrina Misseri, indagata per l’omicidio di Sarah Scazzi, accusa e difesa hanno depositato una serie di documenti.

La Procura (sono già intervenuti in udienza il procuratore aggiunto, Pietro Argentino, e il pm Mariano Buccoliero) ha depositato un promemoria di una quindicina di pagine con gli elementi salienti emersi dalle indagini, l’ordinanza con la quale il gip Martino Rosati ha rigettato la richiesta di perizia psichiatrica su Michele Misseri, le audizioni di testimoni interrogati nelle ultime ore e una relazione preliminare del medico legale Luigi Strada sulle cause e le modalità della morte di Sarah Scazzi.

Il collegio difensivo aveva già consegnato nella precedente udienza di martedì ai giudici del Riesame i risultati di indagini difensive contenenti cinque testimonianze. Oggi ha aggiunto una memoria difensiva di 31 pagine, una relazione della psicologa e psicoterapeuta Cinzia Gimelli, consulente di parte, sulla psiche di Michele Misseri e le controdeduzioni di un medico legale di Torino, Enrico Risso, sulla relazione preliminare alla perizia consegnata dal professor Strada.