Sarah Scazzi, la mamma: “Sabrina come la Franzoni, negherà sempre”

Pubblicato il 16 Ottobre 2010 13:56 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2010 17:42

Sullo sfondo la madre di Sarah Scazzi e in primo piano Sarah, la cugina Sabrina e lo zio Michele Misseri

Sabrina Misseri come Annamaria Franzoni. Il paragone viene da Concetta Serrano Spagnolo, la mamma di Sarah Scazzi: ”L’ho avuta accanto tutti questi giorni. Ha ripetuto le stesse cose come leggendo un copione. Sarà  la seconda Franzoni perché  negherà  sempre”.

Parlando col giornalista di ‘Chi l’ha visto’ Maurizio Amici, l’unico che stamani è  riuscito ad avvicinare, senza telecamere,  i genitori della quindicenne uccisa ad Avetrana. La donna ”è sconvolta, oggi è veramente provata”, ha detto ai colleghi Maurizio Amici.

‘Il fatto che Sabrina sia stata incriminata – racconta il giornalista – l’ha sconvolta. La signora Concetta già nei giorni scorsi non si poteva capacitare che Michele Misseri fosse l’unico artefice di tutto questo”. La mamma di Sarah, testimone di Geova, è convinta che Sara ”risorgerà”, e crede nella giustizia divina più che in quella umana.

”Non le importa nulla – ha raccontato il giornalista – di quello che succederà agli altri, l’unica cosa certa, per lei, è che Sara non c’è più e dubita dell’unica grande colpevolezza di Michele”. Accanto a Concetta c’è il padre di Sarah. Lui insiste molto sulle circostanze riguardanti il ritrovamento del cellulare: secondo lui, il telefonino di Sarah non è caduto per terra come raccontato da Michele Misseri ma è stato tolto dalle mani di Sarah, perchè se fosse caduto risulterebbe ammaccato. I genitori di Sarah, ma soprattutto Concetta, sono convinti che Michele Misseri ha parlato e continuerà a parlare, ”mentre Sabrina non parlerà”.