Sarah Scazzi, Valentina scrive a zia Concetta: “Sabrina è innocente”

Pubblicato il 31 Ottobre 2010 15:45 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2010 15:53

Sarah Scazzi

“Zia, voglio che tu capisca una cosa! Se Sabrina c’entrasse qualcosa con la morte di Sarah, non mi sarei data tanto da fare perché sono la prima a chiedere giustizia per Sarah…invece Sabrina è innocente!”.

E’ uno dei passaggi di una lettera che Valentina Misseri, figlia di Michele e sorella di Sabrina, entrambi in carcere con l’accusa di avere ucciso la piccola Sarah Scazzi, ha indirizzato alla mamma della ragazzina di Avetrana e che è stata letta oggi in diretta su Rai1 durante il programma Domenica In “L’Arena”.

Nella lettera Valentina non difende il padre che si è autoaccusato dell’omicidio ma difende sua sorella che, proprio sulla base della confessione di Michele Misseri, si trova in carcere con l’accusa di concorso in omicidio e sequestro di persona. ”Quello che non capisco – aggiunge – è perché  tu sei così sicura che Sabrina sia colpevole…”.