Sarah, tumulata la salma. Assenti le cugine Sabrina e Valentina

Pubblicato il 14 Ottobre 2010 17:28 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2010 17:45

Sarah Scazzi

La salma di Sarah Scazzi è stata tumulata poco fa in una zona centrale del cimitero di Avetrana ad una quindicina di metri di distanza dall’ingresso principale. Inizialmente, per volere della famiglia stessa, erano presenti solo gli stretti famigliari della ragazzina: la mamma Concetta, il papà Giacomo, il fratello Claudio e alcuni parenti di San Pancrazio Salentino (Brindisi).

Non c’era nessun rappresentante della famiglia di Michele Misseri, lo zio che ha confessato di aver ucciso Sarah: né la zia Cosima, né le cugine Valentina e Sabrina. Qualcuno ha visto il padre di Sarah, Giacomo Scazzi, piangere a dirotto. La mamma della ragazzina, Concetta Serrano Spagnolo, e il fratello Claudio avevano lo sguardo impietrito.

Molti gli avetranesi che si sono fermati a pregare sulla tomba della ragazzina, tanti i fiori banchi e i peluche appoggiati sulla bara. Tra qualche mese sulla stessa tomba sarà realizzato un monumento.